Home   |  Video news   |  Photo Gallery   |  Contacts    English  Italian

Orienteering Adriatic Meeting 2009
12/11/2009 - Orienteering Adriatic Meeting 2009 - finale Park World Tour 2009

 

Anche quest'anno, dopo i successi delle scorse edizioni, il Veneto ospiterà nelle sue città più rapprensentative Verona, Vicenza e Venezia un grande evento sportivo di portata internazionale: L’Orienteering Adriac Meeting-Park World Tour. Ben tre giorni di gare sono previsti: Venerdi 13 novembre 2009 si correrà nella splendida cornice della Verona notturna, Sabato 14 novembre invece sarà il turno di Vicenza che nel suo centro storico vedrà succedersi centinaia di atleti di vertice mondiale nel pomeriggio per la tappa internazionale PWT 2009. Nella mattinata di sabato vedremo invece gareggiare gli studenti delle scuole vicentine in gemellaggio con delle scuole pugliesi, che parteciperanno a questo sport che ben si presta con finalità educative e formative come il rispetto delle regole, il senso di responsabilità e soprattutto la fruizione del territorio come palestra all'aperto. L'ultima giornata sarà disputata invece a Venezia, città che accoglierà gli atleti in un paesaggio unico al mondo che non ha bisogno di presentazioni per la trentesima edizione del meeting di Venezia. Gli eventi sono stati realizzati con il patrocinio del Comune di Verona, Vicenza e, Venezia. Per le gare di Verona e Vicenza vi è in loco la collaborazione delle associazioni locali della FISO-Federazione Italiana Sport Orientamento: rispettivamente Orientexpress e Viorteam. I Principali campionissimi presenti: l’ Italiano Misha Mamleev (russo di origine) recente bronzo ai mondiale di Ungheria, i campioni norvegesi Oystein Kvaal Osterbo (già campione del mondo), Mathias Bjugan (Campione mondiale Junior) e lo svedese Troeng Mats (Campione di Svezia). Le top femminile sono la finlandese Fincke, Anni-Maija e la svizzera Babel Lucie. Per l’italia in gara la campionessa in carica Nicole Scalet. 400 atleti al via in rappresenta di undici nazioni: Austria, Finlandia, Italia, Lituania, Norvegia, Portogallo, Rep. Ceka, Romania, Svezia, Svizzera, Ungheria, Sport e Turismo un binomio vincente nel veneto. Un'osservazione a parte merita il l’obiettivo di di valorizzare del territorio attraverso la creazione di collegamenti tra l'attività sportiva e le tipicità locali. In effetti oltre alle gare sono previste degustazioni di prodotti tipici e visita della città. Il sabato sera infatti il punto di ritrovo si sposta verso le ultime pendici dei Colli Berici e più precisamente a Lonigo presso l'azienda viti-vinicola Cris. Qui sarà possibile visitare la cantina e i laboratori di produzione per finire poi con un atteso pasta-party dai sapori tipici e con l'intrattenimento del musicista Nick Manfredi molto popolare nel nord-Europa. Importante in questo senso appare il tentativo di creare un'occasione per atleti e non solo, per far conoscere un territorio ricco di numerose bellezze storiche, artistiche e ancor più paesaggistiche uniche al mondo e che meritano di essere valorizzate e conosciute; in particolar modo si punterà sui sapori tipici legati alla terra e sulla cultura locale ottimi spunti in grado di comunicare emozioni irripetibili.