Home   |  Video news   |  Photo Gallery   |  Contacts    English  Italian

MOC Mediterranean Open Championship Orienteering 2013
16/02/2013 - La regina incontrastata dell'orienteering in Puglia e Basilicata.

 

La regina incontrastata dell'orienteering, la numero uno al mondo con mappa e bussola, l'elvetica Simone Niggli-Luder, autentica star nel suo paese, impreziosirà con la sua partecipazione la nona edizione del MOC - Mediterranean Open Championship e il trofeo internazionale Park World Tour in programma dall'11 al 17 marzo tra Puglia e Basilicata. Nessuno meglio della diretta interessata può spiegarne le ragioni. Dice Simone Niggli-Luder: “Il MOC è una gara organizzata ottimamente e mi piace correre nel Sud in primavera. In Svizzera fa ancora freddo, mentre queste regioni dell'Italia offrono buone condizioni e un clima mite. Mi piace molto la Puglia e la sua natura in questa parte dell'anno. Ma soprattutto mi piacciono le città del Sud con i loro centri storici, che sono il massimo per la versione sprint dell'orienteering. Di tutti questi centri storici, Matera è il numero uno in assoluto. Per tutti questi motivi è stato facile scegliere cosa fare a marzo”. Quella di Niggli-Luder, 20 medaglie d’oro vinte nei vari mondiali disputati, non è comunque un'opinione isolata. A seguire l'esempio della campionessa bernese ci hanno pensato le maggiori nazionali nel panorama dell'orienteering internazionale, che nel 2013 hanno scelto il Mezzogiorno d'Italia per il loro training camp primaverile. Tra queste anche le rappresentative di Svizzera, Norvegia e Svezia. Saranno centinaia gli atleti che arriveranno da questi oltre che da altri Paesi del Nord, attirati dalla qualità tecnica ormai riconosciuta delle mappe per l'orienteering di queste regioni e dalla collaudata organizzazione del MOC- Mediterranean Open Championship, oltre che dal clima che favorisce questa forma di turismo sportivo in un periodo dell'anno solitamente poco attrattivo per il turista tradizionale. Gli atleti nordici visiteranno alcuni dei più bei centri storici di Puglia e Basilicata, scoprendole gli angoli più nascosti e suggestivi in cerca delle “lanterne”. Sono infatti previsti allenamenti ad Alberobello, il paese dei Trulli sito Unesco; nel centro storico di Monopoli con le sue splendide vedute sul mare, a Castellaneta, la città di Rodolfo Valentino: a Matera, altro patrimonio dell'umanità per i suoi storici Sassi. Di queste località diventeranno poi ambasciatori e testimonial una volta rientrati nelle loro nazioni. Il MOC - Campionato Mediterraneo Open di Corsa Orientamento, giunto alla sua nona edizione, è diventato ormai una delle “grandi classiche internazionali” dello sport con mappa e bussola di inizio stagione. Dal 2005 l'evento è itinerante nelle regioni dell'Italia meridionale. Quest'anno due gare si svolgeranno nella pineta di Chiatona, una vasta area boschiva sulla costa occidentale del golfo di Taranto; la finale sarà disputata invece tra i vicoli e i Sassi di Matera. Un connubio tra Ambiente e Storia che lascerà i partecipanti senza fiato www.orienteering.it www.facebook.com/pwtorienteering https://twitter.com/PWTorienteering