Home   |  Video news   |  Photo Gallery   |  Contacts    English  Italian

MOC Mediterranean Open Championship Orienteering 2017
16/03/2017 - A Savelli un grande tributo internazionale per il cantautare Nicola Manfredi.

 

I fans internazionale dell’orienteering hanno festeggiato l’inizio delle celebrazioni per i 70 anni del cantautore Savellese, autore dell’inno mondiale dell’orienteering “You & Me”. 200 atleti provenienti da 12 nazioni hanno inaugurato lo storico impianto per orienteering a Savelli. Si è disputata giovedì 9 marzo 2017, nel centro storico di Savelli , uno stupendo paesino nelle montagne della Sila, in provincia di Crotone, una gara di corsa orientamento dedicata al cantautore savellese Nicola Manfredi. Un evento storico che ha abbinato sport e cultura, tradizioni e folclore, corrisposta dal grande entusiasmo della popolazione, grazie anche alla favorevole giornata di sole. 200 atleti provenienti da 14 nazioni hanno inaugurato lo storico impianto per orienteering a Savelli. La manifestazione patrocinata dall’amministrazione comunale ed organizzata dal Park World Tour Italia, si è divisa in tre momenti: alla mattina si è disputata la gara di orienteering, a seguire il pranzo nelle strutture ricettive di Savelli, con degustazione delle tipicità enogastronomiche locali e nel pomeriggio lo straordinario concento live di Nicola Manfredi. Per l’occasione è stato presentato in anteprima il suo nuovo Cd dal titolo “The Best of Nicola Manfredi”. L’orienteering (corsa di orientamento) è uno sport di origine nordica (fondato in Norvegia a fine ‘800), molto praticato in Scandinavia (Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca) dove viene insegnato a scuola ed in Europa centrale (Svizzera, rep.Ceka). L’atleta attraverso una mappa topografica, appositamente realizzata, deve individuare sul terreno una serie di punti di controllo, che sono segnati sulla mappa con dei cerchietti. Vince chi trova tutti i punti del proprio percorso. Per realizzare la mappa di orienteering di Savelli è stato coinvolto il famoso cartografo svedese Claes Niderborn, che in Italia aveva già in passato rilevato la mappa di Matera. La storia del grande evento sportivo di orienteering a Savelli, parte da lontano, nel 2009, quando il pluricampione mondiale lo svedese Jorgen Martensson ed uno dei maggiori esperti di orienteeirng in Italia Gabriele Viale, visitarono per la prima volta la Sila ed il lago di Cecita ospiti di Nicola. Da lì nacque la promessa di realizzare una mappa di orienteering a Savelli ed una gara per tutti i fans internazionali di Nicola Manfredi. La promessa di Jorgen e Gabriele è stata mantenuta il 9 marzo 2017!! Le celebrazioni sono state solenni, con la presenza del Sindaco Francesco Spina, dell’assessore Gianfranco Begonio, del delegato regionale della Federazione Italiana Sport Orientamento Bernardo Madia, del cartografo Claes Niderborn, del pluricampione del Mondo Jorgen Martensson e dell’organizzatore Gabriele Viale. Tanti i regali ricevuti per Nicola dai fans internazionali. L’amministrazione comunale ha voluto omaggiare tutti i partecipanti di una pergamena ricordo. I vincitori delle categorie assolute maschili e femminili sono stati rispettivamente: Aaron Gaio di Trento e Anne Edwards (GB).