Home   |  Video news   |  Photo Gallery   |  Contacts    English  Italian

WRE - Italian Championship 2015
7/04/2015 - Scaravonati e Origgi vincono la long distance

 

ALONTE (VI): Non finiscono le sorprese ad Alonte dove Laura Scaravonati (Forestale Kuota) e Giaime Origgi (01:16:32-IKPrato) vincono la Long distance tra i colli berici. L’azzurra ha battuto il duo del Panda Valsugana formato da Milena Cipriani (1h:13:43”) e Giuliana Zoppè. Origgi ha avuto la meglio sull’austriaco Kevin Haselberger (Villach 1h:17’:46”) e Riccardo Rossetto (1h:20’:54”). Tra i giovani bene Fabiano Bettega (Pavione 57’:22”) Antonella Fantoni (Villach 1h:05’:46”). Per Scaravonati una nuova conferma di essere ben avviata sulla strada del pieno recupero fisico, mentre per Origgi la conferma di un inizio di stagione brillante. “Ho vinto le prime gare dell’anno – conferma il brianzolo – senza Luca Dallavalle (assente per infortunio) non è così bello vincere. Personalmente sono quasi sorpreso di questa forma così buona, visto che lo scorso inverno ha avuto parecchi impegni di lavoro”. Scaravonati: “Ancora non ci credo. Nella migliore delle ipotesi pensavo di poter rientrare ad agosto per il Mondiale. Invece sono già qui e per di più vincente. E’ semplicemente incredibile”. Il tracciato odierno è stato realizzato da Giuseppe Simoni: “Ho voluto mettere a dura prova le capacità tecniche dei partecipanti da un punto di vista delle scelte di percorso, mentre abbiamo alleggerito la componente fisica. La stagione è ancora molto lunga”. Gradito ospite, e biker d'eccezione, Rossano Galtarossa, campione olimpico e mondiale di canottaggio. I concorrenti, oltre alle prove ottimamente organizzate, hanno potuto apprezzare il territorio vicentino. Proprio sui terreni di gara erano presenti le antiche tombe etrusche, la via romana in ciottolato, e l’Altavia dei Berici. All’evento, perfettamente organizzato dall’ASD PWT di Gabriele Viale, sono intervenuti anche i rappresentanti delle istituzioni locali come il sindaco Leonardo Adami, gli sponsor, con Gianluca Peripoli e Sabina Zambon di Saby Sport, Il presidente Fiso, Mauro Gazzerro. Presenti anche il Consigliere Federale, Angelo Frighetto, i CT delle rappresentative assoluta, Daniele Sacchet e Junior, Ivan Gasperotti.