Home   |  Video news   |  Photo Gallery   |  Contacts    English  Italian

MOC Mediterranean Open Championship Orienteering 2011
26/03/2011 - Emozioni speciali al Cretto di Burri (Gibellina) - 2^ tappa del MOC 2011 di corsa orientamento

 

Gibellina, 26 marzo 2011. La seconda tappa del Campionato Mediterraneo Open 2011 di Corsa Orientamento si è disputata nello speciale scenario del Cretto di Burri, presso i ruderi di Gibellina. La gara, con formula sprint, si è corsa all’interno del monumento realizzato dall’Arch. Burri nel 1985 in memoria del terremoto del Belice. Il Cretto di Burri è un opera di “land art” in cemento - di caratura mondiale - che riproduce fedelmente l’ex centro storico di Gibellina completamente distrutto nel 1968. Uno scenario dalle emozioni speciali, che ha sicuramente arricchito di cultura tutti i partecipanti. Notevole l’impegno organizzativo, premiato dalla piena riuscita della manifestazione e gratificato dalla numerosa presenza di autorità ed istituzioni. Sono intervenuti: Mimmo Turano - Presidente della Provincia di Trapani, Il Sindaco di Gibellina Rosario Fontana, Michele Barbone della Giunta Nazionale CONI, Giovanni Caramazza Presidente CONI Palermo, Giuseppe Berlino – CONI Trapani, Lorenzo Russo e Giuseppe Gandolfo del consorzio turistico. Un plauso all’amministrazione comunale di Gibellina ed alle associazioni territoriali, egregiamente coordinate dall’assessore Daniele Balsamo, importante punto di riferimento per il Presidente asd Park World Tour Italia Gabriele Viale . Nella categoria agonistica maschile ( 3,1 km di lunghezza in linea d’aria con 17 punti di controllo) vittoria per il norvegese Audun Hultgreen Weltzien, davanti allo specialista svedese Jerker Lysell. Nella categoria assoluta femminile vittoria per la svedese Lena Eliasson e secondo posto per la compagna di squadra Annika Billstam. Grande attesa per la terza e conclusiva tappe di Selinunte da parte di tutti i 400 atleti in rappresentanza di 20 nazioni, con parte del percorso che si disputerà all’interno del Parco Archeologico. Questi i vincitori di categoria MOC 2011 – 2^ Tappa a Cretto di Burri – Gibellina (26.03.2011) M21: Audun Hultgreen Weltzien, Norway, 17.18 W21: Lena Eliasson, Sweden, 16.47 M10: Pauls V. Johansens, Latvia, 30.52 M20: Alvise Rumor, Italy, 25.25 M35: Ilya Gusev, Russia, 24.22 M45: Jari Ala-Sankila, Finland, 26.59 M50: Jörgen Mårtensson, Sweden, 18.46 M55: Bjørn Grinde, Norway, 19.07 M60: Willy Streuli, Switzerland, 26.51 M65: Stefan Larsson, Sweden, 22.48 M70: Bjørn Egner, Norway, 28.13 M75: Sveinung Bleikvin, Norway, 27.25 W14: Linn Sander, Sweden, 25.54 W20: Hedvig Markgren, Sweden, 24.15 W35: Kirsti Kringhaug, Norway, 27.04 W45: Anneli Östberg, Sweden, 26.41 W50: Paivi Annila, Finland, 27.25 W55: Lena Jansson, Sweden, 26.55 W60: Ruth Wydenkeller, Switzerland, 26.25 W65: Katharina Mo Berge, Norway, 31.17 W70: Anne-Britt Nilsen, Norway, 29.36 W75: Gun Hansson, Sweden, 42.51 Open 1: Torhild N. Halvorsen, Norway, 40.30 Open 3: Gabor Acs, Hungary, 29.37