Grande successo al Trofeo delle Regioni 2021 ad Oristano, Sardegna

Eventi Sportivi - 31 Август 2021

Due giorni di grande orienteering giovanile in Sardegna dove è andato in scena il Trofeo delle regioni 2021, manifestazione nazionale indetta dalla Federazione Italiana Sport Orientamento, in collaborazione con la delegazione Sardegna ed il Park World Tour Italia.

Tra le regioni presenti non poteva mancare il Veneto, tra le squadre più accreditate insieme con il Trentino, grande favorito della vigilia e alla fine vincitore davanti alla nostra rappresentativa che, grazie ai risultati della seconda giornata, è riuscita a guadagnare una posizione e a chiudere sul secondo gradino del podio.

Ma andiamo con ordine. Si parte il sabato con la gara sprint, nel centro di Oristano, che vede una classifica provvisoria con Trentino, Lombardia e Veneto nell’ordine.

Nelle singole classi da segnalare il primo posto di Alberto Bazan (Fonzaso) nella categoria M20; il secondo di di Giulia Dissette (PWT Italia) nella W20 e di Giada Corso (Fonzaso) nella W18.

La domenica si replica con l’avvincente staffetta, nella pineta di Torre Grande, ed ecco che nella classe Young si festeggia il primo posto firmato da Giulia Vedana, Gabriele Sonego, Sebastiano Akira Cavagnis e Alessia D’Incau che mettono in riga Trentino 1 e Piemonte 1.

Nella categoria Junior non riesce il bis, ma c’è comunque un’ottima seconda piazza, alle spalle di Emilia Romagna 1, grazie a Giulia Dissette, Lorenzo De Biasi, Alberto Bazan e Giulia Gambini.

In Sardegna le istituzioni federali sono state rappresentate dal presidente Nazionale FISO Sergio Anesi e dal delegato regionale Salvatore Ferraro.

L’organizzazione tecnica è stata coordinata invece da Gabriele Viale, Tommaso Scalet, Giusto De Colle, Giacomo Chiesta, Giorgio Schiano, Guglielmo Viale ed Eugenio Trevisan.

E proprio Gabriele Viale, direttore tecnico di PWT Italia, stila a caldo un bilancio della manifestazione.

“Per noi é una grande soddisfazione dare ai giovani la possibilità di tornare a gareggiare dopo il periodo difficile che abbiamo vissuto a causa della pandemia – esordisce – Crediamo molto in un’attività che guarda al futuro e ci impegniamo tanto per costruire qualcosa di importante. Il Trofeo delle Regioni è stata la quarta gara nazionale che abbiamo organizzato dopo le due prove di Coppa Italia di corsa orientamento di Lonigo e Montecchio e quella di mountain bike orienteering a Villaga.

In Sardegna possiamo dire, dai riscontri ricevuti, che sia andato tutto bene. E’ bello vedere l’aggregazione tra i ragazzi e, nello stesso tempo, aiutare crescere chi poi proseguirà con l’agonismo vero e proprio”.

Per quanto riguarda le gare il Trentino ha confermato la sua grande tradizione giocandosi il trofeo punto a punto con il Veneto. Si confermano in costante crescita Lombardia ed Emilia Romagna mentre tra i risultati un po’ a sorpresa, ma comunque da sottolineare per qualità, il successo in M16 del friulano Elia Oleotto”.

Questa la squadra del Veneto composta da 16 ragazzi Young e Junior

W14 Causin Giorgia 0120 A.S.D. Orienteering G. Galilei
W14 D’Incau Alessia 0646 A.S.D. Fonzaso
W14 Pretto Celeste Nike 0130 A.S.D. Erebus Orientamento Vicenza
W16 Turra Rosita 0646 A.S.D. Fonzaso
W16 Vedana Giulia 0646 A.S.D. Fonzaso
W18 Corso Giada 0646 A.S.D. Fonzaso
W18 Gambini Giulia 0130 A.S.D. Erebus Orientamento Vicenza
W20 Dissette Giulia 0824 Park World Tour Italia S.S.D.
W20 Ferrante Gaia 0120 A.S.D. Orienteering G. Galilei

M14 Sonego Gabriele 0147 Orienteering Tarzo A.S.D.
M16 Bombardelli Ryan 0646 A.S.D. Fonzaso
M16 Cavagnis Sebastiano Akira 0646 A.S.D. Fonzaso
M18 Bedin Alessandro 0824 Park World Tour Italia S.S.D.
M18 De Biasi Lorenzo 0147 Orienteering Tarzo A.S.D.
M20 Bazan Alberto 0646 A.S.D. Fonzaso
M20 Viel Stefano 0147 Orienteering Tarzo A.S.D.