Orienteering rossocrociato a Lonigo: vittoria di Daniel Hubmann e Simona Aebersold

Eventi Sportivi - 20 Март 2021

Orienteering rossocrociato a Lonigo:  vittoria di Daniel Hubmann e Simona Aebersold

Daniel Hubmann e Simona Aebersold, entrambi atleti della nazionale svizzera, sono i vincitori della gara di Coppa Italia di Orienteering disputata oggi pomeriggio a Lonigo e valida come prima tappa della sedicesima edizione del Mediterranean Open Championship.

 

Orienteering rossocrociato a Lonigo:  vittoria di Daniel Hubmann e Simona Aebersold

Daniel Hubmann e Simona Aebersold, entrambi atleti della nazionale svizzera, sono i vincitori della gara di Coppa Italia di Orienteering disputata oggi pomeriggio a Lonigo e valida come prima tappa della sedicesima edizione del Mediterranean Open Championship.

In una Lonigo che oggi ha vestito i panni della capitale mondiale dello sport con cartina e bussola nello splendido parco di Villa San Fermo, i due fortissimi protagonisti degli eventi internazionali (Hubmann vincitore di medaglie d’oro ai Campionati Mondiali Assoluti e la giovanissima Aebersold dominatrice nei Campionati Mondiali Juniores) hanno prevalso in un lotto di 580 concorrenti provenienti a Lonigo da tutta Italia e da 9 nazioni. L’organizzazione del Park World Tour Italia di Alonte, coadiuvata dalle istituzioni di Lonigo (Comune, protezione Civile, circolo fotografico leoniceno e Carabinieri in Congedo)  ha lavorato a ritmo intensissimo per mantenere in calendario le gare venete rispettando allo stesso tempo tutte le precauzioni imposte dai protocolli del CONI e della Federazione Italiana Sport Orientamento, con i concorrenti che hanno osservato scrupolosamente le linee guida anti-COVID e utilizzato la mascherina fino all’istante prima della partenza e poi subito dopo l’arrivo.

Daniel Hubmann ha preceduto dopo poco meno di 15 minuti di gara serrata i compagni di nazionale elvetica Joey Hadorn e Martin Hubmann (fratello minore del vincitore, anche lui già campione del mondo a staffetta). Aebersold ha prevalso con più margine su Tereza Janosikova (Repubblica Ceca) e Alexandra Hornik (Polonia).

Per gli italiani, in attesa del rientro alle gare domani a Montecchio del pluri-campione italiano Riccardo Scalet, oggi a Lonigo 19esimo Michele Caraglio (Agorosso Bergamo), 22esimo Mattia Scopel (ASD Fonzaso) e 23esimo Samuele Tait (Gronlait). Tra le donne la migliore italiana è stata Viola Zagonel (Polisportiva Masi), poi 16esima Carlotta Scalet (Park World Tour Italia) e Caterina Dallera (Punto Nord Monza).

Domani a Montecchio Maggiore si replica: ancora in palio sulla medesima distanza sprint i primati di tappa ma soprattutto la definizione della classifica generale del Mediterranean Open Championship 2021.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’evento è stato patrocinato da Regione Veneto, Città di Lonigo, Città di Montecchio Maggiore.

Un pool di sponsor sono intervenuti a diverso livello: Domina, Ford Bisson, La  Pria, 3 Lasagne, Tecnografica, Loison, Brazzale, BCC di Poiana Maggiore, Eismann, Belluscio assicurazioni

Sito: www.orienteering,it

Mail:

Fb: PWT Park World Tour Italy orienteering

Instagram: pwtparkworldtouritalia